strascico di mobbingh e strainingh nelle carceri italiane

Tragedia in carcere: Giuseppe Capitani spara al collega dopo lite su presunte azioni disciplinari

<!– –><!– –>

Tragedia in carcere a Torino

Tragedia in carcere a Torino

TORINO – Tragedia nel carcere Lorusso e Cotugno di Torino, dove questa mattina un poliziotto di 47 anni, Giuseppe Capitani, ha ucciso l’ispettore Giampaolo Melis, di cinque anni più grande, prima di puntare l’arma contro se stesso. L’uomo è morto poco dopo l’arrivo in ospedale.
Ad annunciare l’accaduto è il sindacato autonomo di polizia penitenziaria: “E’ una notizia agghiacciante”, afferma Donato Capece, segretario generale Sappe. 
Secondo una prima ipotesi pareva che i due fossero ai ferri corti per divergenze sulle licenze di Natale, ma secondo altre ricostruzioni sembra che Capitano fosse convinto che Melis stesse adottando iniziative disciplinari nei suoi confronti.
Gli spari sarebbero stati esplosi davanti allo spaccio del carcere: il 52enne è stato colpito all’addome e alla testa ed è morto sul colpo, mentre l’assistente si è sparato alla gola e al cranio.

tratto dalla rete google.it

Annunci

Tag: ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: