LaConaca di Torino: l’Atc le invia l’avviso di sfratto, ma lei è morta ormai da 7 anni

Le notificano lo sfratto dimenticandosi un piccolo particolare: l’affittuaria è già deceduta da sette anni. La protagonista involontaria di questa particolare storia è Maria Lomartire, una donna che fino al 2003 ha vissuto in un alloggio popolare in via Cilea 4 nel quartiere Barriera di Milano. Ma a scoprire l’ingiunzione di sfratto la scorsa primavera non è Maria ma Pietro Sciatti, il figlio di 49 anni che ha rilevato l’alloggio dopo la scomparsa dell’anziana madre.
23 Gennaio 2013, ore 11:28

Sfratti, Torino è sotto assedio: barricate e fiamme nei quartieri (gallery)

Da Barriera a San Donato, da Borgo Vittoria ad Aurora. L’ennesima giornata di rivolta contro gli sfratti ha coinvolto anche il centro, con un picchetto davanti ad un portone a pochi passi dal Comune. Alcune strade sono state letteralmente tagliate in due dalle barricate da cui si levava il fumo dei falò accesi dagli squatter.

Intanto, quella della casa, diventa un’emergenza. Per la prima volta, il numero dei procedimenti di sfratto pervenuti nel mandamento del tribunale di Torino nel 2012 ha superato la soglia psicologica dei 3.500 provvedimenti in un anno, con un un tasso di crescita del 14% sui dodici mesi precedenti.

Gli articoli completi su CronacaQui in edicola il 23 gennaio

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: