social housing in altri stati

HOUSING SOCIAL . Soluzioni abitative a basso costo

Nella presente Scheda Informativa sono descritte soluzioni abitative offerte alle
persone in età più matura e vengono trattati, fra l’altro, i seguenti argomenti:

Case popolari e alloggi di utilità sociale

Alloggio provvisorio/di emergenza

Assistenza finanziaria agli affittuari del mercato privato

Affitto di alloggi in villaggi per anziani

Altre soluzioni abitative a prezzi economici

Campeggi per roulotte e case prefabbricate

La scheda offre anche informazioni sulle soluzioni abitative riservate a persone
anziane di estrazione aborigena o originarie delle isole dello Stretto di Torres.

Case popolari :Housing social

Le case popolari rappresentano una soluzione abitativa
in regime di affitto per persone con basso reddito che non possono permettersi la
locazione di un alloggio privato. Le case popolari vengono gestite dal NSW
Department of Housing SOCIALE dello STATO AUSTRALIANO .

Per l’assegnazione di una casa popolare dovete soddisfare determinati criteri quali la
scarsa disponibilità economica, la capacità di vivere in modo autonomo o l’accesso
ad adeguati servizi di supporto e non essere proprietari, o comproprietari, di un
immobile residenziale in Australia.

Se il vostro reddito è inferiore ad un determinato livello, riceverete un sussidio per il
pagamento del canone di affitto previsto per l’alloggio popolare, di conseguenza
invece di pagare un canone equiparato al valore di mercato, verserete una
percentuale fissa del vostro reddito.

Le persone che hanno compiuto 80 anni (55 per le persone di estrazione aborigena
o originarie delle isole dello Stretto di Torres) avranno la precedenza quando si
renderà libero un alloggio. I tempi di attesa per un’abitazione popolare variano
notevolmente da una zona all’altra.

Per procurarvi un modulo di domanda e maggiori informazioni, contattate il NSW
Department of Housing (vedi i numeri elencati alla fine della scheda).

Alloggi di utilità sociale

Le organizzazioni responsabili dell’amministrazione di alloggi di utilità sociale
(“Community Housing” in inglese) sono entità non pubbliche che non perseguono
scopi di lucro e che offrono e gestiscono soluzioni abitative a favore delle persone
meno abbienti che non hanno i mezzi necessari per prendere in affitto un alloggio sul
mercato privato. Questi enti gestiscono alloggi trasferiti al governo del NSW o
alloggi presi in affitto sul mercato privato grazie a sovvenzioni del NSW Department
of Housing. Fra le soluzioni abitative di utilità sociale sono compresi gli alloggi
transitori a breve e a medio termine per le persone senza fissa dimora e in
situazione critica, gli alloggi in affitto per persone bisognose di assistenza e alloggi
in affitto a lungo termine simili alle case popolari.

Per richiedere un alloggio di utilità sociale, dovete in primo luogo presentare
domanda al NSW Department of Housing ed essere dichiarati idonei in base
determinati criteri. Se la domanda viene accettata, potete rivolgervi ad un ente che
gestisce alloggi di utilità sociale e richiedere di essere inseriti nella lista d’attesa
(ogni ente dispone di una propria lista d’attesa). I tempi d’attesa possono variare da
un ente all’altro, ma sono simili a quelli previsti per le case popolari nella stessa
zona.

Una volta che vi viene assegnato un alloggio di utilità sociale, se non avete i mezzi
per pagare il canone d’affitto al valore di mercato, potete richiedere un sussidio
all’ente che mette a disposizione tale alloggio. Potreste anche fare domanda per la
Commonwealth Rent Assistance (contributo federale per il pagamento del canone di
locazione) – per maggiori informazioni al riguardo, telefonate al Centrelink al numero
13 23 00.

Tre tipi principali di enti operano nel settore degli alloggi di utilità sociale – Housing
Associations, cooperative ed enti ecclesiastici.

? Le Housing Associations sono organizzazioni di utilità sociale che offrono
alloggi in affitto a prezzi contenuti ai titolari di redditi bassi o modesti. Vi sono
oltre 40 Housing Associations nel NSW.

Per i particolari delle housing associations operanti nella vostra zona,
contattate la NSW Federation of Housing Associations – sito internet:
http://www.communityhousing.org.au/nswfha, telefono 9211 8420 o 9281 7144
(1800 652 877 per chi chiama da zone rurali). Oppure telefonate al Seniors
Information Service al 13 12 44.

? Le cooperative residenziali gestiscono alloggi ove i soci della cooperativa
scelgono gli inquilini e gestiscono e curano essi stessi la manutenzione
dell’alloggio. Il governo offre sovvenzioni per acquistare o costruire abitazioni
che la cooperativa provvede poi a gestire.

Nel NSW esistono circa 50 cooperative, dislocate in zone sia urbane che rurali.
Se siete interessati ad aderire ad una Housing Co-operative (una cooperativa

residenziale) contattate la Association to Resource Co-operative Housing
(ARCH) al numero: 9361 6834 (o 1800 066 834 per chi chiama da zone rurali).
Sito internet: http://www.arch.asn.au

? Alloggi di utilità sociale vengono messi a disposizione anche da vari enti
ecclesiastici. Per maggiori informazioni in merito a soluzione abitative pertinenti
alla vostra zona, contattate la Churches Community Housing Ltd al numero
(02) 9890 7455. Sito internet: http://www.churcheshousing.org.au.

Anche alcune amministrazioni comunali offrono alloggi di utilità sociale – interpellate
il vostro Comune di residenza per saperne di più.

N.B.: Quando presentate una domanda per un alloggio popolare, potete precisare di
essere interessati anche a quelli di utilità sociale. A tal fine, sul modulo di domanda,
spuntate l’apposita casella, il che servirà a confermare il vostro interesse. Anche se
gli enti responsabili della gestione degli alloggi di utilità sociale solitamente scelgono
i loro inquilini dalle proprie liste d’attesa, potrebbero chiedere al NSW Department of
Housing di segnalare persone che hanno espresso il proprio interesse ad un alloggio
di utilità sociale.

Alloggio provvisorio/di emergenza.Alloggio d’emergenza provvisorio

Il NSW Department of Housing offre alloggi d’emergenza provvisori alle persone che
non sono in possesso dei requisiti per l’assegnazione di una casa popolare e che
attraversano una momentanea situazione di crisi. Per maggiori informazioni
interpellate il NSW Department of Housing (vedi i numeri elencati alla fine della
scheda).

Alloggio provvisorio

Il NSW Department of Housing offre anche sistemazioni provvisorie presso alberghi
a basso costo, motel, campeggi per roulotte e alloggi simili alle persone in difficoltà
abitative o addirittura sono senzatetto mentre cercano di trovare una soluzione
duratura. L’alloggio viene offerto per una notte o per un numero limitato di notti.
Questo servizio è adatto alle persone il cui unico o principale problema è quello
dell’alloggio. Mentre si avvalgono dell’alloggio provvisorio, gli assistiti sono tenuti ad
adoperarsi per trovare una sistemazione più permanente.

Durante l’orario d’ufficio contattate il NSW Department of Housing (vedi i numeri
elencati alla fine della scheda). Per assistenza fuori dell’orario d’ufficio, telefonate al
numero verde 1800 152 152 della Temporary Accommodation Line, dalle 16.30 alle
22.00 nei giorni feriali e dalle 10.00 alle 22.00 nel fine settimana e nelle festività
pubbliche.

Centro informazioni per persone senzatetto

Questo centro offre un servizio di informazione e segnalazione a favore di persone
che non hanno una dimora o che stanno per perderla. Il centro informa le persone
senzatetto sulle misure di sostegno a loro disposizione e segnala gli interessati ai
servizi di alloggio d’emergenza che hanno stanze libere. Per maggiori informazioni,
chiamate il numero 9265 9081 o 1800 234 566 (per chi chiama da zone rurali).

Assistance with Care and Housing for the Aged (ACHA)

L’ACHA è un programma, sovvenzionato dal governo australiano, che aiuta le
persone che hanno compiuto i 65 anni, economicamente svantaggiate e senzatetto
– o in procinto di diventarlo – a trovare un alloggio. Per maggiori informazioni,
chiamate la sede dell’ACHA nella vostra zona:
North Coast
Gosford/Wyong
Marrickville/Ashfield
Liverpool/Fairfield
Wollongong

Assistenza finanziaria per chi prende in affitto un alloggio
privatamente

Le principali forme di assistenza finanziaria per le persone che affittano privatamente
un alloggio sono:
Rent Assistance (sussidio per l’affitto)

Il Rent Assistance è un sussidio esentasse erogato dal governo federale che va ad
aggiungersi a pensione, indennità o altro sussidio percepiti da titolari di prestazioni
assistenziali integrative del reddito che affittano un alloggio sul mercato privato. Per
ricevere il Rent Assistance dovete essere in possesso dei requisiti previsti per la
prestazione integrativa del reddito della sicurezza sociale (più dell’ammontare
minimo del Family Tax Benefit) o per la pensione di guerra. Per maggiori
informazioni, contattate il Centrelink al numero 13 23 00.

Erogato dal NSW Department of Housing, il Rentstart è un tipo di assistenza
economica intesa a facilitare il vostro inserimento nel mercato privato delle locazioni.
Dovete in primo luogo trovare voi stessi un alloggio e poi richiedere il Rentstart. Per
avere diritto al Rentstart dovete possedere i requisiti previsti per l’assegnazione di

una casa popolare, avere scarsa disponibilità economica ed essere tuttavia in grado
di sostenere il costo dell’affitto di un alloggio sul mercato privato. Per maggiori
informazioni, contattate il NSW Department of Housing (vedi i numeri elencati alla
fine della scheda).

Special Assistance Subsidy (SAS)

Anche questo erogato dal NSW Department of Housing, il SAS è un sussidio inteso
ad aiutare le persone disabili o sieropositive che affittano un alloggio sul mercato
privato. In alcuni casi potrete richiedere l’erogazione a lungo termine del sussidio per
consentirvi di continuare a vivere in affitto in un alloggio privato. Dovete essere in
possesso dei requisiti per l’assegnazione di una casa popolare prima di essere presi
in considerazione per il sussidio SAS. Per procurarvi un modulo di domanda e
maggiori informazioni, contattate il NSW Department of Housing (vedi i numeri
elencati alla fine della scheda).

Le Tenancy Guarantees (una sorta di supplemento di garanzia a favore
dell’inquilino) offrono una garanzia/promessa di indennizzo a padroni di casa e/o
agenzie immobiliari in aggiunta alla normale cauzione a carico del locatario. Scopo di
questo tipo di assistenza è quello di aiutare a superare ostacoli all’affitto di un
alloggio sul mercato privato derivanti dalla mancanza di referenze scritte di vecchi
padroni di casa, da precedenti problemi di locazione, o da discriminazione per motivi
d’età, razza, orientamento sessuale, disabilità, sesso o composizione familiare.

Il personale del Private Rental Brokerage Service a Coffs Harbour, Toronto,
Newcastle, Albury e Wollongong può rilasciare tali Tenancy Guarantees, così come
pure alcune Community Housing Associations. Per maggiori informazioni contattate
il NSW Department of Housing (vedi i numeri elencati alla fine della scheda).

Sistemazione in affitto presso un villaggio per anziani

Alcuni villaggi per anziani cedono in affitto gli alloggi temporaneamente vuoti in
attesa che siano venduti. Di solito si tratta di soluzioni a breve termine e i canoni
d’affitto variano notevolmente. Dovrete contattare singolarmente ciascun villaggio
per anziani per sapere se ha alloggi da cedere in affitto e qual è il rispettivo canone.

Campeggi per roulotte.I campeggi per roulotte rappresentano un tipo di dimora alternativa a case ed
appartamenti, e di solito sono più economici degli alloggi tradizionali. Tuttavia,
dovete sapere che a lungo andare la vita in roulotte vi può rendere vulnerabili ai alla
chiusura o ai cambiamenti di gestione del campeggio stesso (soprattutto nelle zone
turistiche).

L’opuscolo intitolato Residential Park Living (‘vivere in un campeggio residenziale’)
pubblicato dall’Office of Fair Trading illustra i vostri diritti e doveri di residente in un
campeggio per roulotte o in un complesso di alloggi prefabbricati. Chiamate il
Seniors Information Service al numero 13 12 44 per procurarvene una copia.

Anche i complessi o villaggi di case prefabbricate (o mobili) sono un tipo di
abitazione a buon mercato. Molti di questi complessi dispongono di una molteplicità
di strutture e di servizi e sono situati in prossimità di fiumi e di laghi o lungo la costa.
Voi acquistate l’abitazione ma affittate il terreno su cui posa. Per proteggervi in
questa soluzione potenzialmente vulnerabile, accertatevi di capire il contenuto del
contratto che stipulate con il proprietario/gestore del terreno.

Per maggiori informazioni sulla vita nelle case prefabbricate o mobile e sulla loro
ubicazione, contattate la Manufactured Home Industry Association al numero
(02) 9615 9999 oppure visitate il sito dell’associazione http://www.mhiansw.com.au.

Potreste aver diritto al sussidio per l’affitto anche abitando in un campeggio per
roulotte o in un villaggio o complesso di case prefabbricate o mobili. Per maggiori
informazioni, chiamate il Centrelink al numero 13 23 00.

Altre soluzioni abitative a prezzi economici
Abbeyfield Australia è un ente senza scopi di lucro che mette a disposizione delle
persone in età più matura alloggi assistiti a prezzi accessibili. Una domestica
prepara due pasti al giorni mentre i residenti si preparano la prima colazione.

Per avere diritto a questa soluzione abitativa, bisogna avere compiuto 55 anni,
essere titolari di bassi redditi e necessitare di una qualche forma di assistenza per
poter vivere autonomamente.

Nel NSW vi sono tre case Abbeyfield presso tre comunità: Orange, Wagga Wagga
e Charingfield; l’Abbeyfield ha sedi anche nell’ACT. Per maggiori informazioni,
telefonate alla Abbeyfield Australia al numero (03) 9419 8222 oppure visitate il sito
http://www.abbeyfield.org.au

Alloggi per disabili
Le persone disabili possono avvalersi di tutti i tipi di alloggi e delle forme di
assistenza illustrati nella presente scheda purché siano in possesso dei necessari
requisiti.

Inoltre, uno speciale sussidio, lo Special Assistance Subsidy – Disability (SAS-D)
viene corrisposto, mentre sono in attesa di abitazione idonea, alle persone disabili

Seniors Information Service
PO Box 332 Crows Nest NSW 585
http://www.seniorsinfo.nsw.gov.au

che godono di particolari diritti di precedenza ai fini dell’assegnazione di un alloggio
popolare o che hanno raggiunto il proprio turno sulla prescritta lista di attesa. Gli
interessati vengono così a pagare lo stesso canone che pagherebbero se vivessero
in una casa popolare. Per maggiori informazioni, rivolgetevi al NSW Department of
Housing (vedi i numeri elencati alla fine della scheda).

Se voi o un vostro familiare siete affetti da una disabilità permanente e necessitate di
un alloggio, potete anche contattare la più vicina sede regionale del NSW
Department of Ageing, Disability and Home Care (DADHC). Il DADHC mette a
disposizione e/o sovvenziona soluzioni abitative assistite in tutto il NSW per persone
affette da una disabilità a lungo termine che hanno bisogno di sostegno per vivere in
seno alla comunità. Chiamate il DADHC al numero (02) 8270 2000 o il Seniors
Information Service al numero 13 12 44 per conoscere i particolari della più vicina
sede regionale del DADHC.

Soluzioni abitative per persone di estrazione aborigena
o originarie delle isole dello Stretto di Torres

Le persone di estrazione aborigena o originarie delle isole dello Stretto di Torres
possono avvalersi di tutti i tipi di alloggio e assistenza illustrati nella presente scheda
purché siano in possesso dei necessari requisiti.

Inoltre, ove venga confermato che si tratta di persone di estrazione aborigena
o originarie delle isole dello Stretto di Torres che hanno compiuto i 55 anni di età,
gli interessati potranno essere accettati quali ‘utenti anziani’ ai fini dell’assistenza per
l’alloggio a condizione che soddisfino i criteri previsti per l’assegnazione di una
abitazione popolare.

Per di più, il NSW Department of Housing gestisce immobili di proprietà
dell’Aboriginal Housing Office (AHO). Le persone di estrazione aborigena
o originarie delle isole dello Stretto di Torres che desiderano fare richiesta di un
immobile dell’AHO possono procurarsi l’apposito modulo presso il NSW Department
of Housing (vedi i numeri elencati alla fine della scheda).

Infine, anche un ente che risponde al nome di Aboriginal Community Housing
Providers può mettere alloggi a disposizione delle persone di estrazione aborigena.
Per informazioni sull’Aboriginal Community Housing Providers nella propria zona, si
può telefonare all’Aboriginal Housing Office al numero 02 8836 9444 o inviare una
e-mail al recapito ahoenquiries@aho.nsw.gov.au

Informazioni generali

Seniors Information Service
PO Box 332 Crows Nest NSW 585
http://www.seniorsinfo.nsw.gov.au

Questo è un centro sociale di assistenza legale che offre ai locatari consigli in
materia di abitazioni in affitto, contenzioso e diritti degli inquilini. Per maggiori
informazioni, chiamate il numero verde 9251 6590 della Tenants Advice Hotline.

Guida ai rapporti d’affitto

Per procurarvi una copia gratuita dell’opuscolo dell’Office of Fair Trading intitolato
The Renting Guide, chiamate il Seniors Information Service al numero 13 12 44.
Questo opuscolo è disponibile in varie lingue (il titolo italiano è ‘guida all’affitto’) al
sito dell’Office of Fair Trading: http://www.fairtrading.nsw.gov.au.

Informazioni in materia di cauzione

Nel NSW, i locatori, cioè i padroni di casa, sono tenuti per legge a depositare le
cauzioni presso il Rental Bond Board, che le custodisce fino alla conclusione del
rapporto d’affitto. La cauzione viene poi restituita all’inquilino, a meno che l’immobile
non richieda riparazioni diverse da quelle derivanti dalla normale usura prodottasi
durante il rapporto d’affitto. In questo caso, il padrone di casa può richiedere di
incamerare la cauzione se ritiene che avete danneggiato l’immobile di sua proprietà.
Come inquilino, potete obiettare a tale richiesta se siete convinti di non aver recato
alcun danno. Per maggiori informazioni, chiamate il Rental Bond Board al numero
9377 9000 (o 1800 422 021 per chi chiama da zone extraurbane).

Older Persons’ Tenants Service (OPTS)

Questo servizio offre consigli in materia di alloggi e di rapporti d’affitto ai titolari di
pensione privata e ai beneficiari di pensione sociale nonché ad altre persone in età
più matura. Il servizio organizza incontri informativi sui diritti e doveri degli inquilini,
sulle varie soluzioni abitative e sulla sicurezza in casa. L’OPTS aderisce al Tenants
Advice and Advocacy Service Network ed è sovvenzionato dal NSW Office of Fair
Trading. Per maggiori informazioni o consigli, telefonate al numero 9281 9805.

Recapiti utili

NSW Department of Housing

Informazioni generali

Informazioni per aborigeni

Sito del Department of Housing

Seniors Information Service

1800 629 212 (24 ore su 24, 7 giorni su 7)

1800 355 740
(Dal lunedì al venerdì, 8:30 – 16:30).

http://www.housing.nsw.gov.au.

13 12 44 (per sapere qual è la sede più
vicina del Department of Housing)

Seniors Information Service
PO Box 332 Crows Nest NSW 585
http://www.seniorsinfo.nsw.gov.au

Pagina
9

NSW Office of Fair Trading

Telefono:

Inquilini aborigeni:

Assistenza linguistica:

TTY (per audiolesi):

Immobili, agenti immobiliari
e licenze commerciali:

13 32 20 (informazioni su tutti gli aspetti dell’equità
nel commercio)

9377 9200

(o chiamata gratuita 1800 500 330)

13 14 50 (chiedete un interprete in lingua
italiana)

1300 723 404 informazioni generali in materia
di equità nel commercio

9372 9085

Il Seniors Information Service è una iniziativa del governo del NSW.

Nel realizzare la presente pubblicazione, si è prestata la massima attenzione e si ritiene che
i dati in essa contenuti siano corretti. Il Seniors Information Service non avalla, consiglia o
garantisce i servizi elencati nelle proprie schede informative, in altre pubblicazioni o al
proprio sito. Prima di richiedere consigli o servizi dovreste verificare voi stessi l’accuratezza
e l’affidabilità delle informazioni fornite e decidere se il prodotto o il servizio interessato sia di
buona qualità e sia consono ai vostri bisogni. Il Department of Ageing, Disability & Home
Care suggerisce che, in caso di necessità, sarà bene ricorrere al parere di esperti.

Tatto in rete da Google in indirizzo Seniors Information Service
Fonte di riferimento: http://www.seniorsinfo.nsw.gov.au

Tag:

Una Risposta to “social housing in altri stati”

  1. Case in Legno Says:

    […] prefabbricate in legno?Casa ecologica prefabbricata in legnoBioediliziaStoria di una casa passivasocial housing in altri statiCASE PREFABBRICATE IN LEGNOQual è il costo totale per il cliente di una casa prefabbricata? /* */ […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: