1,2,3^ e-mail per appuntamento

vincenzo.a@alice.it Inviato: gio 13/03/2008 9.56

id=”giuletta.gagliardi@comune.torino.it” class=”divRcpResROut”>giuletta.gagliardi@comune.torino.it; annalisa.russo@comune.torino.it; urp@comune.torino.it Cc: vincenzo.a@alice.it Oggetto: <a name="_cbButton"

Allegati:
Da: vincenzo.a@alice.it
Inviato: gio 24/01/2008 16.54
A: giuletta.gagliardi@comune.torino.it
Oggetto: richiesta app. per visura e stesura atti per ev. valutazioni.

1^e- mail si prega di aver un appuntamento.a tutt’oggi non si ha avuto notizie. ( ieri 24/01/08 l’imp. brezzo personalmente ha rif. che doveva rich. al dirigente) lo richiederò personalmente lunedì p v. 28/01/08
anhe queste e-mail in copia notif.a mezzo prot. gen. andranno agli atti della magistratura si evidenzia quanto esaperante ogni richiesta,anche per una banale rich. di appuntamento. ossequi a.

To,25/01/08

2^ e- mail ulteriore richiesta appuntamento. per visura e stesura atti per ev. valutazioni,al fine di tutelare gli interessi legittimi.non avendo risposta si notif. la presente a mezzo uff. prot. gen. si riserva di darne atto in futuro alle autorità di competenza.ossequi a.

to lì,25/02/08

3^ email- spedisco oggi:
Testo -si richiede appuntamento c/o vs uffici,quanto riferito e richiesto 1^,e 2 ^e-mail.a
to 13/3/08

Una Risposta to “1,2,3^ e-mail per appuntamento”

  1. vincenzo Says:

    numero 20589 e Cassazione 28 gennaio 2002, numero 993).
    vincenzo dice:

    vincenzo segue:
    oggi 28/08/08 chiesto un appuntamento con il funz.Uff. Casa Comune di Torino ,a nota era stato ravvisato il 25-01-08 stesso funzionario il suo caso è chiuso detto a mezzo telefono motivo per cui non ho più instaurato contatti e nulla di ufficiale presumo che da canto mio non si dà più autorizzazione a procedere vedi casi analoghi estenuanti,espressa diniego autorizzazione a trattare i miei dati per questo procedimento.
    presentato ricorso al Sindaco, per questa motivazione ,in data 30-07- 08.

    Pubblicato il 28 08 2008 alle 10:12 q

    Il Comune che non si attiva per assegnare l’alloggio dopo aver istruito il procedimento,deve risarcire all’assegnatario i danni morali,anche
    da risarcire la tardata consegna dell’alloggio popolare
    (Cassazione 4539/2008)
    Il cittadino al quale è stata assegnata una casa popolare e che aspetta per anni la consegna della casa può chiedere al Comune i danni morali. Lo ha stabilito la Prima Sezione Civile della Corte di Cassazione, che ha respinto il ricorso di un Comune dell’Abruzzo che aveva fatto aspettare per quasi quindici anni un cittadino risultato legittimo assegnatario di un alloggio popolare dal Tar dell’Abruzzo. L’uomo, dopo la lunga attesa, aveva chiesto al Tribunale di Lanciano il risarcimento dei danni, ammontante a circa cento milioni delle vecchie lire, sostenendo che il Comune non si fosse attivato per liberare l’alloggio dai precedenti inquilini, ma il Tribunale aveva respinto la sua richiesta. La domanda era invece stata accolta in secondo grado dalla Corte di Appello di L’Aquila, che gli aveva riconosciuto sia i danni patrimoniali che quelli morali. Contro la sentenza il Comune ha proposto ricorso in Cassazione, ma la Suprema Corte lo ha respinto ritenendo che “nel caso di specie è stata adottata e comunque correttamente ravvisata la violazione di interessi costituzionalmente protetti, sicché nessuna violazione di legge è configurabile”, e inoltre la corte territoriale ha sufficientemente motivato la statuizione resta sul punto, sottolineando “i disagi psichici patiti dal cittadino negli oltre dieci anni di attesa per ottenere l’alloggio assegnatogli”. In buona sostanza, se il Comune non si attiva per garantire agli assegnatari il diritto all’alloggio, è tenuto a risarcire anche i danni morali derivanti dalla lunga ed estenuante attesa del cittadino.(16 aprile 2008)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...